I. Pecile - S. Tubaro - G. Muscio
I SENTIERI
DELLA RUPE
40 itinerari escursionistici sulle vette più alte della montagna friulana
224 pagine - colori - cartine tridimensionali
indici analitico e generale dell'intera collana
cod. SN8 - euro 18,00
VINCITORE
"LEGGIMONTAGNA" 2012 sezione Guide
Con Le Guide di SentieriNatura, Ivo Pecile e Sandra Tubaro portano sulla carta stampata la lunga esperienza maturata con il sito www.sentierinatura.it di cui sono ideatori e curatori. I'ottavo ed ultimo volume ci svela il mondo delle cime rocciose e degli ambienti di alta quota della montagna friulana. Le vette più elevate, assieme ai luoghi geologicamente più interessanti, sono le mete proposte nella presente guida, rivolta a chi ama spingersi oltre il limite della vegetazione, dove è piu facile "leggere" l'antica storia delle nostre montagne. Nella scelta degli accessi alle cime più alte si è data la precedenza alle cosiddette vie normali: esse tuttavia, non arrivando a difficoltà alpinistiche, richiedono passo sicuro, buon allenamento e, in qualche caso, anche l'uso del caschetto e del set da ferrata. Accanto alle escursioni più impegnative, il lettore troverà anche proposte più semplici, dove prevale l'interesse geologico ed ambientale, come ad esempio la passeggiata ai Campanili del Lander o l'anello del Monte Auernig.
Esaurita la parte relativa a flora e fauna, era d'obbligo trattare le principali tematiche geologiche, visto il notevole interesse che rivestono in tal senso le Alpi e Prealpi friulane: tanti sono gli spunti che il lettore troverà nelle 40 schede redatte da Giuseppe Muscio, paleontologo e direttore del Museo Friulano di storia naturale.
A corredo degli itinerari sono state inserite numerose immagini panoramiche, immortalate da punti particolarmente suggestivi nelle escursioni, in cui sono indicati i nomi delle cime che si stagliano sull’orizzonte intorno a noi.
Nella prima pagina sono presentati in una tabella riassuntiva, in maniera sintetica ed efficace, tutti gli elementi che inquadrano l’escursione; le icone mettono poi in luce ulteriori caratteristiche del percorso, come la presenza di ricoveri, di tratti attrezzati, di punti panoramici ed altro ancora.
La cartina tridimensionale permette, con un solo sguardo, di avere una visione globale del percorso, e permette di apprezzarne sia lo sviluppo chilometrico che il dislivello da affrontare.

Editrice CO.EL. - Via A. Battistella, 54 - 33100 UDINE - telefono e fax 0432 481395 - info@editricecoel.it