E. Moro La realizzazione di un impianto elettrico, indipendentemente dalla sua complessità, pone l'installatore di fronte a pesanti responsabilità civili e penali, le cui conseguenze possono essere evitate solo con il rispetto delle leggi, decreti, circolari ministeriali e delle norme tecniche vigenti, vale a dire con una realizzazione a "regola d'arte" - Questo manuale sintetizza in modo pratico ed efficace i dettati delle diverse norme tecniche e legislative, proponendo per le tipologie più diffuse di impianti elettrici la corretta interpretazione delle relative prescrizioni - La nuova edizione comprensiva del fascicolo di aggiornamento fa riferimento alla normativa in essere al 2006.
IMPIANTI ELETTRICI A REGOLA D'ARTE
TERZA EDIZIONE CON FASCICOLO DI AGGIORNAMENTO AL 2006
240 + 24 pagine con schemi e tabelle
cod - EL - euro 18,60
Contenuto

Parte I - Criteri generali

1 - NORME E LEGGI SUGLI IMPIANTI ELETTRICI
2 - LEGGE N. 46 DEL 1990 - SICUREZZA DEGLI IMPIANTI
Impianti - Edifici - Ditta installatrice - Requisiti tecnico-professionali - Certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali - Dichiarazione di conformità tecnica - Responsabile tecnico - Esecuzione dei nuovi impianti - Adeguamento degli impianti esistenti - Materiali e com ponenti di impianti - Il committente degli impianti - Progetto degli impianti - Verifiche - Certificato di collaudo - Certificato di abitabilità o di agibilità - Sanzioni - Allegati obbligatori - Documentazione da allegare alla Dichiarazione di conformità tecnica - Fac-simile della dichiarazione di conformità - Schema - Descrizione dell'impianto (esempio) - Relazione con le tipologie dei materiali utilizzati (esempio).
3 - RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE DELL'ISTALLATORE
4 - IL PROGETTO, QUANDO E COME DEVE ESSERE FATTO 
5 - DATI PER LA SCELTA E PER IL DIMENSIONAMENTO DELL'IMPIANTO
6 - SCELTA ED ISTALLAZIONE DEI COMPONENTI DELL'IMPIANTO - CLASSI DI ISOLAMENTO
Classificazione dei componenti - Caratteristiche - Componenti particolari - Installazione.
7 - GRADI DI PROTEZIONE DEGLI INVOLUCRI - CATEGORIE DEGLI IMPIANTI
8 - PRESE A SPINA
Caratteristiche - Installazione.
9 - QUADRI ELETTRICI
Tipi di quadri - Assiemaggio, assemblaggio e montaggio - Cablaggio - Interruttore generale - Comandi funzionali - Protezioni - Protezione da sovraccarichi e da corto circuiti - Dimensionamento e identificazione dei componenti - Condizioni di funzionamento - Cariche elettriche - Cassette, armadi, banchi - Collegamento a terra - Documenti e prove - Costruzione e classificazione.
10 - ORIGINE E TERMINE DELL'IMPIANTO ELETTRICO
11 - VERIFICHE ALLE QUALI E' SOGGETTO L'IMPIANTO
12 - ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI
13 - CALCOLO DELLE CORRENTI ASSORBITE DAGLI UTILIZZATORI
14 - SCELTA DEL CAVO
Caratteristiche e identificazione dei cavi - Scelta dei cavi - Posa dei cavi - Cavi non propaganti l'incendio e resistenti alle alte temperature.
15 - PORTATA E SEZIONE DEI CAVI
16 - CADUTE DI TENSIONE NELLE LINEE
17 - CORRENTE DI CORTO CIRCUITO E POTERE DI INTERRUZIONE
18 - SEZIONAMENTO E INTERRUZIONE DEI CIRCUITI
Sezionamento - Interruzione - Comando funzionale - Comando di emergenza - Arresto di emergenza.
19 - DISTRIBUZIONE DEL NEUTRO - SISTEMI TT E TN
Sistemi di distribuzione - Dimensionamento - Isolamento - Sezionamento - Interruzione - Protezione.
20 - PROTEZIONE DELLE LINEE
Protezione delle linee dall'ambiente - Protezione delle linee dai sovraccarichi e dai corti circuiti - Protezione dalle variazioni di tensione - Protezioni da correnti e tensioni armoniche - Coordinamento delle protezioni.
21 - PROTEZIONE DELLE PERSONE DAI CONTATTI CON PARTI IN TENSIONE
Protezione da contatti diretti - Protezione da contatti indiretti.
22 - SELETTIVITA' DELLE PROTEZIONI DELLE LINEE
23 - VERIFICHE, MISURE, PROVE E FORMALITA' FINALI
Esame a vista - Prove - Misure - Formalità.
24 - DENUNCIA, VERIFICA E OMOLOGAZIONE DEGLI IMPIANTI
25 - RIFASAMENTO DEGLI IMPIANTI
Sfasamento della corrente - Sistemi di rifasamento - Calcolo della potenza dei condensatori.
26 - LA FATTURA DELL'ENERGIA ELETTRICA

Parte II - Impianti

27 - IMPIANTO DI TERRA E DI EQUIPOTENZIALIZZAZIONE
Caratteristiche generali - Dispersore - Conduttore di terra - Collettore - Conduttori di protezione - Conduttori equipotenziali - Resistenza di terra.
28 - ILLUMINAZIONE INTERNA
Calcolo della quantità delle lampade - Qualità della luce - Caratteristiche delle lampade.
29 - ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA, DI SICUREZZA E DI RISERVA
Criteri di esecuzione - Prescrizioni.
30 - IMPIANTI IN EDIFICI A DESTINAZIONE RESIDENZIALE
Componenti - Condutture - Dispersore, collettore di terra, conduttore di terra e di protezione - Linee montanti - Protezione contro i sovraccarichi e i corto circuiti - Protezione contro i contatti indiretti - Schemi e segni grafici - Derivazioni, scatole, tubi, canali, condotti - Illuminazione - Illuminazione di sicurezza - Impianto di protezione contro i fulmini - Altri impianti.
31 - ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI CONDOMINI
Consistenza - Potenza impegnata - Adeguamento degli impianti elettrici.
32 - IMPIANTI NEI LOCALI DA BAGNO E NELLE DOCCE
Zone - Interruttori - Condutture - Prese - Utilizzatori - Gradi di protezione - Collegamenti equipotenziali.
33 - IMPIANTI NEI LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO
Tipi di locali - Criteri di esecuzione.
34 - IMPIANTI NELLE SAUNE
Zone - Condutture - Prese e interruttori - Utilizzatori, apparecchiature, altri componenti - Grado di protezione.
35 - IMPIANTI IDONEI PER MINORATI E INVALIDI
Norme tecniche e disposizioni governative - Ambienti.  Prescrizioni.
36 - LA SICUREZZA NEGLI IMPIANTI D'ANTENNA
37 - IMPIANTI IN AMBIENTI A MAGGIOR RISCHIO IN CASO DI INCENDIO
Criteri di esecuzione comuni - Prescrizioni particolari.
38 - IMPIANTI NEI LUOGHI DI PUBBLICO SPETTACOLO E DI INTRATTENIMENTO
Tipi di ambiente - Criteri di esecuzione - Gestione dell'impianto.
39 - IMPIANTI NEI CENTRI DI ELABORAZIONE DATI
Tipi di ambienti - Caratteristiche delle macchine - Prescrizioni per l'impianto.
40 - IMPIANTI NEI MOBILI E NEGLI ARREDAMENTI
Applicazioni - Grado di protezione e isolamento - Installazione - Condutture - Protezioni - Mobili costruiti in serie.
41 - IMPIANTI IN CENTRALI TERMICHE, CUCINE, FORNI E SIMILI
Classificazione dei locali - Tipo di impianto.
42 - IMPIANTI IN AUTORIMESSE, CARROZZERIE, VERNICIATURE
Ambienti - Sorgenti delle sostanze e zone pericolose - Auitorimessa - Autofficina - Elettrauto - Carrozzeria - Verniciatura e simili.
43 - IMPIANTI IN AMBIENTI CON POLVERI INFIAMMABILI, FALEGNAMERIE, TESSITURE E SIMILI
Tipi di ambiente - Polveri pericolose - Zone pericolose - Tipo di impianto.
44 - IMPIANTI NELLE STRUTTURE AGRICOLE E ZOOTECNICHE
Tipi di ambienti - Criteri di esecuzione dell'impianti.
45 - IMPIANTI NELLE PISCINE
Tipi di ambiente - Zone dell'ambiente - Criteri di esecuzione.
46 - IMPIANTI NELLE AREE DI CAMPEGGIO
Tipo di aree - Condutture - Quadri per piazzole - Prese - Collegamenti mobili e spine.
47 - IMPIANTI DI RIVELAZIONE D'INCENDIO
Luoghi in cui è prescritto - Zone da controllare - Tipi di impianto - Tipo e installazione dei rivelatori - Segnalatori manuali - Centrale di controllo - Condutture.
48 - IMPIANTO PER ELETTROPOMPE ANTINCENDIO
Casi in cui deve essere fatto - Interruttore di alimentazione - Condutture - Quadri elettrici - Locale pompe - Ispezioni e prove.
49 - IMPIANTI PER CABINE DI TRASFORMAZIONE
Casi nei quali è necessaria la cabina di trasformazione - Caratteristiche dei locali - Impianto in media tensione - Protezioni - Trasformatori - Impianto di terra - Manutenzione - Attrezzature e cartelli.
50 - IMPIANTI A BASSISSIMA TENSIONE SELV - PELV - FELV
Applicazioni - Caratteristiche e criteri di esecuzione comuni.
51 - IMPIANTI IN AMBIENTI CON POLVERI, FALEGNAMERIE, TESSITURE E SIMILI
Luoghi di applicazione - Tipo di impianto e criteri di esecuzione.
52 - IMPIANTI IN AMBIENTI CON GAS, VAPORI O NEBBIE
Luoghi di applicazione - Criteri di esecuzione - Impianto per zona 2 - Impianto per zona 1 - Impianto per zona 0.
53 - IMPIANTI DI PROTEZIONE DA SCARICHE ATMOSFERICHE
Quando deve essere fatto - Impianto esterno - Impianto a maglia - Impianto interno.
54 - CANCELLI E PORTONI MOTORIZZATI
Tipi di cancelli e portoni soggetti alla norma - Prescrizioni per l'equipaggiamento - Cancelli sulla pubblica via - Barriere a rotazione verticale, sulla pubblica via - Cancelli industriali che non danno sulla pubblica via - Dispositivi di protezione.
55 - IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA
Luoghi e applicazioni - Tipi di impianto - Dati necessari - Apparecchiatura di comando controllo e protezione - Condutture - Apparecchi di illuminazione e lampade - Calcolo di illuminamento - Impianto di terra - Isolamento dell'impianto - Sostegni - Fondazioni e pozzetti - Prove, misure, documentazione.
56 - CATENE LUMINOSE, FESTONI LUMINOSI E LUMINARIE
Definizioni e applicazioni - Tipi di catene luminose - Composizione di catene luminose.
57 - IMPIANTI NEI CANTIERI DI COSTRUZIONE
Luoghi di applicazione - Impianto elettrico - Quadri elettrici - Combinazioni possibili dei quadri - Prese a spina - Impianto di terra.

APPENDICE - DPR 27.4.1955, n - 547 Art - 36 e 38.
APPENDICE - DPR 26.5.1959, n - 689 - DM 16.02.1982.

TABELLE - Ricambi d'aria per gli ambienti - Fori di passaggio dei pressacavi - Unità di misura.


Editrice CO.EL - - Via A - Battistella, 54 - 33100 UDINE - telefono e fax 0432 481395 - info@editricecoel.it